lunedì 24 agosto 2015

Barbara Braghin. Chi è?




Barbara Braghin è una giornalista del quotidiano Il Resto del Carlino e del settimanale Nuova Scintilla. Scrive in 10 blog creati da lei. Barbara Braghin è nata a Contarina di Porto Viro (Rovigo) il 16 luglio 1973. Dopo gli studi, lavora in un’azienda di moda. Partita per Londra, all’età di ventiquattro anni, frequenta i college di lingua inglese. Ma la sua voglia di viaggiare supera ogni desiderio e lavora così per famosi tour operator. A trent’anni si trasferisce nella capitale ed è proprio a Roma che inizia a frequentare da vicino il mondo dello spettacolo e delle pubbliche relazioni. Inventa il personaggio di Madame Corinne che porta sul palco del Teatro Parioli al Maurizio Costanzo Show in onda su Canale5 e nel parterre di Quelli che il Calcio in onda su RaiDue. Partecipa alle selezioni di Lady Burlesque su Sky Uno e fa parte del gruppo The Wastes of Burlesque con altre cinque ragazze e vengono anche chiamate al programma pomeridiano Pomeriggio Cinque su Canale5. Scrive e presenta il talk show Sacro e Profano, andato in onda sulla WebTv Roma Tv. Nel 2011 riceve il Premio “Per il Cinema e le Arti Sceniche” alla Festa del Cinema e della Cultura di Chiusa di Pesio (Cn). Premiata anche come “Miglior Public Relations & Communications” dalla Produzione Cinematografica Stella Polare Film. Nel 2012 riceve la Medaglia d’Oro come “Polesana che ha Onorato la Provincia di Rovigo in Italia e nel Mondo” dalla Camera di Commercio di Rovigo. Nel Teatro Salone Margherita “Il Bagaglino” di Roma, nel 2013 è premiata dal “Museo Nazionale delle Paste Alimentari” come giornalista sezione internet Roma Italia - San Francisco America. Sempre nel 2013 riceve dal Sindaco della sua città, Porto Viro, il Premio come “Donna Eccellente”, al Galà della Donna. Nel 2013 pubblica il suo primo libro intitolato "I primi 99 modi in cui è stata corteggiata" con la prefazione del produttore cinematografico, sceneggiatore, giornalista e scrittore Enrico Vanzina (www.autorinediti.it). Nel 2014, il suo libro riceve la Menzione d'Onore dal Premio Letterario Internazionale "Pegasus Literary Awards" Città di Cattolica. Sempre nel 2014, al Nettuno Photofestival "Attraverso le pieghe del tempo" riceve il Premio Leonessa. Giornalista, collabora con il quotidiano Il Resto del Carlino e con il settimanale Nuova Scintilla. Blogger, scrive in dieci blog da lei stessa creati.




mercoledì 19 agosto 2015

Sfilata di moda e Miss over 40 a Rosolina. In giuria anche Barbara Braghin





 
 
“Certe notti moda a Rosolina” è questo il nome della sfilata che c’è stata nel centro della cittadina del Delta. Ad organizzarla l’associazione dei commercianti e degli artigiani Rosolina shopping in collaborazione con il comune e la Pro loco. Sul palco a condurre l’evento il presidente di Rosolina shopping Fabio Porzionato e il vicepresidente Giulia Marangoni. La serata è iniziata con la cantante e artista Barbara Truzza che ha cantato una canzone e, contemporaneamente è stata una delle pittrici cha ha esposto le sue opere alla mostra “Rosolina expone”. Un susseguirsi di abiti eleganti e sportivi, casual e chic indossati da modelle, modelli, bambini, giovani e meno giovani hanno arricchito la passerella. Abiti dai colori senape e nero, poi l’abbinamento bianco e nero. Vestiti lunghi e corti, aderenti e larghi talvolta uniti i colori bianco, nero e rosso. In scena il negozio “L’angolo di Marica” dove i bambini sono stati i protagonisti; “L’alternativa” per un look trendy e raffinato dove le modelle indossavo abiti veramente molto belli. Ma ad abbellire ancora di più le ragazze sono state le acconciature dei saloni “Bolle blu di Monia” e “Alessandra Tosetti” e il trucco del centro estetico “Alessia per te”. Un palco arricchito da molti particolari come i fiori messi a disposizione da “Lucia fiori” e dall’”Angolo del fiore” e i tessuti di “Moda tessuti di Rina e Sabrina” che hanno fatto da scenografia. Il video e le foto sono stati realizzati a foto ottica Ferro Maria e da foto Roberta. Moda dunque ma anche musica. Infatti è stata invitata sul palco a cantare la vincitrice del canta tour Giulia Ruzzon che ha interpretato la canone che l’ha resa vincitrice “Je t’aime”. Nella seconda parte della serata è stata eletta “Miss over 40”. Ed erano 10 le concorrenti che si sono messe in gioco e hanno sfilato sulla passerella con tutta la loro bellezza. Qualcuna era imbarazzata, qualcun'altra un po’ meno ma tutte manifestavano allegria ed entusiasmo nel partecipare ad un concorso dedicato a loro. Eccole quindi nei diversi look scelti da loro. In abito lungo o longuette ma tutte rigorosamente eleganti. La giuria presieduta da Anna Maria Pontarin, esperta di moda e titolare di uno dei negozi di modo più vecchi di Rosolina, ha avuto il compito di decretare le quattro vincitrici. Gli altri giurati erano l’imprenditore Stefano Bonafè, Elena Gibin hair stylist, Paolo Targa un cittadino di Rosolina, la giornalista Barbara Braghin e l’assessore Daniele Vallese. Le elette sono state Roberta Sandrini “Miss Rosolina shopping”, Lucia Frizzerin “Miss simpatia”, Daniela Ferro “Miss sorriso” e Lia Zaninello “Miss eleganza”. Le altre partecipanti sono state Luisa Marangon, Michela Pizzo, Susanna Buson, Chiara Pieretto, Daniela Ferro, Lucia Frizzerin, Roberta Sandrini, Lia Zaninello, Debora Andreolli, Lara Gazzola.

Barbara Braghin












 
Fabio Porzionato, il sindaco Franco Vitale, Giulia Marangon










 
Giulia Marangon, Barbara Braghin, Fabio Porzionato

Un favoloso Ferragosto 2015 sul galeone Jolly Roger. C'erano anche Giada Banin de L'ufficio dei viaggi e Barbara Braghin

 
Barbara Braghin e Giada Banin






 
Barbara Braghin e Giada Banin
 
 
E’ stata una serata piena di sorprese la festa di Ferragosto a bordo del galeone Jolly Roger. Erano in 80 gli ospiti delle cittadine del Delta che, insieme a Giada Banin dell’Ufficio dei viaggi di Porto Viro, hanno partecipato a questa serata di gala. Il pullman è partito da Porto Viro alla volta di Chioggia. E proprio lì il galeone adibito a festa attendeva gli ospiti. Una sera di gala dove non è mancato nulla. Una rosa rossa alle signore, calici di vino e di spumante e una cena seduti in tavoli bianchi. Anche le stelle brillavano, almeno fino all’arrivo a Venezia. Una volta scesi, gli ospiti hanno fatto un giro in piazza San Marco, dove, a sorpresa, hanno trovato l’acqua alta. Non dava fastidio però, perchè in alcuni punti si poteva camminare. In altri, invece, si bagnavano i piedi ma è stata anche un’occasione per ridere e scherzare e per fare un’insolita passeggiata in una Venezia con l’acqua alta. Risate dunque e momenti da ricordare per questo gruppo che pensava solo a festeggiare un memorabile Ferragosto. E così è stato. E se è vero che all’andata le stelle brillavano in cielo, al ritorno non si sono proprio fatte vedere. Infatti, gli ospiti, una volta risaliti a bordo per ritornare indietro, il galeone si è rimesso in viaggio. Ma due minuti dopo si è scatenato un violento temporale e il galeone ha dovuto fermarsi a Venezia. Un temporale con tuoni, lampi e acqua che entrava all’interno del salone. Il tutto è durato un’ora. Tirava un forte vento e gli ospiti sono stati costretti a proteggersi nella zona bar. Dopo di che, una volta che le onde e la pioggia si sono calmati, il Jolly Roger si è diretto di nuovo a Chioggia. “E’ una serata speciale proprio perché è così – ha esclamato uno degli ospiti – se andava tutto liscio non sarebbe da ricordare”. Tra gli ospiti c’erano i commercialisti Giancarlo e Giuliana Micheletti di Porto Viro; la famiglia Prescendi degli abiti da sposa con le gemelle Elena e Milena di Taglio di Po; Giada Banin dell’Ufficio dei viaggi di Porto Viro; gli architetti Antonella Melone e Edda Patrignani dello studio A2 di Taglio di Po; Stefania Pregnolato della fioreria La mimosa; Sandra del ricamificio Sandra e tanti altri amici. Qualcuno aveva freddo e si è dovuto riparare con giacca o con scialle, qualcun altro era impaurito perché il temporale è stato violento ed è arrivato all’improvviso. Fortunatamente è stato relativamente breve, infatti i tuoni e i lampi sono durati circa un’ora. Poi quando ha smesso di piovere, e lo staff ha sistemato tutto, il dee jay ha invitato gli ospiti s ballare e così si sono scatenati alla faccia del temporale. Un Ferragosto tutto da ricordare, privo di noia, dove le protagoniste sono state le forti emozioni.

Barbara Braghin




























 
Barbara Braghin