mercoledì 23 aprile 2014

Il libro di Barbara Braghin ha ricevuto la Menzione d'Onore all'International Literary Awards Pegasus


Si è conclusa la VI Edizione del Premio Letterario Internazionale Citta’ di Cattolica “Pegasus Literary Awards”, una delle più grandi manifestazioni del panorama letterario italiano, conosciuta al livello internazionale per la qualità dei contenuti. Barbara Braghin, autrice del libro “I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata”, ha ricevuto la Menzione d’Onore, un riconoscimento per il particolare valore artistico della sua opera. Una Kermesse popolare che si occupa di rilanciare la cultura letteraria stimolando la creatività dei giovani e meno giovani, nonché di scoprire nuovi talenti, occupandosi nel contempo di celebrare coloro che negli anni si sono particolarmente distinti in campo culturale.


Al concorso, unico nel suo genere, è stato possibile partecipare in lingua inglese, francese e spagnola oltre che a quella italiana senza bisogno di traduzione, grazie al team di esperti traduttori. Ideatore del Premio è Roberto Sarra, scrittore, poeta, critico letterario, autore di testi di canzoni e del portale “Voglia di Libro”, vincitore di premi letterari nazionali e internazionali, membro di giuria di diversi concorsi letterari, curatore di diversi prefazioni e recensioni. E’ tra i critici letterari curatori dell’Antologia della letteratura del XX secolo edita da Helicon. Ha collaborato in qualità di critico per i testi inediti con la giuria del “Festival sotto le stelle” importante manifestazione canora sotto la presidenza dell’illustre Mogol e la direzione artistica del maestro Vince Tempera. (Foto Gioia Boscolo, Trucco Gioia Boscolo, Acconciatura Marika New Style)

LA REDAZIONE

domenica 20 aprile 2014

Barbara Braghin ospite di Leandro Maggi a FattoreX


Qualche sera fa presso il ristopub Le Fornaci di Porto viro, c’è stata una serata di gala, in onore di FattoreX, concorso canoro ideato a condotto da Leandro Maggi, editore di Polesine TV e dei finalisti Giulia Moretto, Giulia Lugarini, Ilaria Moretto, Luca Banin e Anna Beltrame che dopo dodici esibizioni, iniziate a Porto Tolle, ora si giocano la gara finale. All’evento il presidente di giuria, l’insegnante di musica Pasquale Vastano; Fulvio e Nerella Pregnolato, componenti di un complesso di canto e musica; Thomas The Wave e Walter Intrattenimenti, Enrico Scavazza pronto a lanciare le basi musicali e, ospite della serata Barbara Braghin, che gli ha consegnato un Attestato da parte dell’Associazione Nazionale Dance e Music di Roma e Milano per “L’impegno di promuovere il territorio polesano e i suoi artisti”; e lui omaggiato lei di un Attestato di Ringraziamento Speciale “Per portare con professionalità e humor il nome del Polesine nel mondo”, firmato Leandro Maggi Polesine TV. Ora aspettiamo la finale di FattoreX … chi vincerà?

LA REDAZIONE

Fashion Look Shikkerì, una serata di moda, capelli, trucco e... il libro di Barbara Braghin





Una bellissima sera al salone Fashion Look Shikkerì di Valentina Sega a Taglio di Po (Rovigo), con modelle, haidresser, make up artist, fotografi, moda, fantasia e il flash mob del libro di Barbara Braghin “I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata”.

LA REDAZIONE

martedì 15 aprile 2014

Barbara Braghin ha presentato il suo libro a Casaleone con la presenza del Sindaco Andrea Gennari



E’ iniziata il 6 aprile la II^ edizione della "Primavera Letteraria...in Rosa" a Casaleone, in provincia di Verona, in una splendida domenica di primavera, con la prestigiosa presenza del Sindaco Andrea Gennari, e degli Assessori alla Cultura Monica Fazioni, e ai Lavori Pubblici Alfredo Boniotto. L’evento tanto ambito è stato organizzato dalla Presidente della Pro Loco di Carpanea Casaleone, la dottoressa Enrica Claudia De Fanti, che ha curato anche l’originale mostra fotografica dedicata alle “Bellezza in bicicletta” all’interno dell’aula consiliare. Il pomeriggio è iniziato con un percorso tanto bello quanto folcloristico del folto gruppo veronese "Ciclisti d'altri tempi", trentadue simpaticissimi componenti in costume primi 900 con relative biciclette d'epoca, un impatto originale e divertente. Arrivati davanti all’aula consiliare tutta nuova, ci sono stati altri eventi, come il taglio del nastro da parte del Sindaco Andre Gennari e degli Assessori in occasione dell’inaugurazione della stessa aula consiliare completamente ristrutturata e la presentazione del libro della blogger e cabarettista Barbara Braghin, intitolato “I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata”. La relatrice dell’evento la bravissima giornalista direttrice della Rivista Basso Adige e il giornale online MediArte News, la dottoressa Caterina Berardi che, con molto charme ha dipinto l’autrice in tutto il suo insieme. In sala molti personaggi e autorità quali Marisa Saggiotto presidente FIDAPA Legnago e Basso Veronese; la Presidente Associazione Naturalistica Valle Brusà di Cerea Flavia De Paoli; il Rettore dell'università del tempo libero Luigi Manfrin; i componenti del direttivo Gruppo Podistico Casaleone nella persona di Paolo Veghini e i rappresentanti dell'Associazione "Valori ai 4 Fiumi" per la ciclabile dell'Ostiglia-Treviso; Claudio portavoce Giampietro Bernardi, Claudio Solere presidente dell'associazione per la Mobilità Dolce del Comune di Ostiglia MN "Il Pifferaio"; il presidente di Area TV Pierfilippo Franzini e la speaker ufficiale Laura Zamperlin, la fotografa Giuseppina Ambrosi vincitrice di molteplici concorsi fotografici provinciali e regionali, la Presidente dell'Associazione Culturale l'Airone e poetessa Maria Rosa Zaampieri e il gruppo delle rappresentanti della commissione pari opportunità tutte con le scarpe rosse per una testimonianza contro il femminicidio. Per coronare il tutto un delizioso buffet e dell’ottimo vino per il brindisi finale. Una giornata perfetta, grazie a un’organizzazione doc, alla disponibilità delle autorità, al pubblico gentile e all’originalità delle bici, dei costumi, delle foto, della mostra e chi più ne ha più ne metta. Le manifestazioni si concluderanno il 18 maggio.

LA REDAZIONE

domenica 13 aprile 2014

All'evento Primavera al Castello, anche Barbara Braghin




Per festeggiare la Primavera, i Baroni Vincenzo e Ilaria Ciani Bassetti aperto le porte della loro dimora, e, nel meraviglioso Castello di Roncade (Tv), si è svolta una delle più esclusive mostre mercato veneziane dove arte, vino e cultura si sono incontrate a Palazzo, in occasione della nuova edizione di “Primavera in Castello” con le eccellenze del Made in Italy e la presenza di opere dell'ingegno. In esposizione oggetti d'artigianato, delizie enogastronomiche, prodotti bio e manufatti di alta qualità affiancati da un ricco programma culturale, dove ogni prodotto è stato valorizzato in una cornice molto esclusiva. Organizzatrice dell’evento Giovanna Poggi Marchesi, che ha accolto ottanta espositori distribuiti fra il salone, il salotto della Villa, i giardini, il portico, la Tenda dell'Ingegno e del Gusto. "Oltre 80 espositori fra artigiani, artisti e florovivaisti - spiega Giovanna Poggi Marchesi, organizzatrice dell'evento - distribuiti fra il salone, il salotto della Villa, i giardini, il portico, la Tenda dell'Ingegno e del Gusto. Nella scelta si è privilegiato il made in Italy, la creatività e si è favorita la presenza di opere dell'ingegno. La parte espositiva sarà affiancata da un altrettanto ricco programma culturale. Per tutta la durata della manifestazione i visitatori potranno assistere gratuitamente a presentazioni e incontri tematici". In esposizione quindi, nella cornice del Castello, oggetti d'artigianato, delizie enogastronomiche, prodotti bio e manufatti di alta qualità affiancati da un ricco programma culturale, volto a valorizzare al meglio la realtà che ci circonda, primo fra tutti il Castello per come è vissuto oggi: il suo aspetto rurale, la vocazione vitivinicola, il forte legame con le città di Treviso e Venezia, la capacità di accogliere con l'amore per il dettaglio e un occhio di riguardo al contemporaneo. Si è festeggiata anche la prestigiosa cantina "Il Castello di Roncade" con i suoi eccellenti vini. Per l'intera durata della manifestazione i visitatori hanno degustato i vini prodotti dai vigneti del Castello, accompagnati dai consigli di esperti sommelier. Tra gli eventi "Bordolesi a confronto": una esclusiva degustazione tra Villa Giustinian, Castello di Roncade, Château Haut-Brion 2007 e Château Pichon Longueville Comtesse de Lalande 2007 rispettivamente 1er e 2ème cru classè. Inoltre, c’era spazio all'analisi del fenomeno birra artigianale con una serie di presentazioni di qualità. Tra queste le degustazioni di birra e formaggio e marmellata a cura di Ivan Borsato - Birraio, La Casearia e B73; e il Ristorante Alfredo - El Toulà era presente con un bar- caffetteria e sfiziosità e un servizio di ristorazione dove erano serviti piatti tipici e primaverili come la pasta e fagioli, al risotto con bruscandoli e sciopeti, alla trippa veneta, al baccalà alla vicentina, alle uova e asparagi, alle frittate con le ortiche e ai formaggi veneti. Molto interessante è stata la proiezione dei cortometraggi vincitori del "Cortinametraggio Festival 2014" di Cortina d'Ampezzo e la lezione di composizione floreale. Un occhio di riguardo all'arte con Maria Pizzolato, Patrizia Pompeo e Alessandra Spigai che, nel granaio piccolo, hanno dato vita ad una mostra d'eccezione ispirata all'arrivo della primavera e al messaggio intrinseco racchiuso in una sola parola: Risveglio." Dalla casa editrice La Toletta Edizioni di Venezia sono stati proposti diversi titoli "Nina l'impiraperle" di Paola Zoffoli; "Vendersi" il nono volume della rivista Snodi; "Corti in corto e racconto. Le corti di Venezia esplorate attraverso racconti e cortometraggi", il volume a cura di Giovanni Andrea Martini, Anna Ponti, Michela Nardin. All’evento era presente anche la blogger, cabarettista e scrittrice Barbara Braghin che ha fatto un flash mob con il suo libro “I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata”. Primavera in Castello è stata anche solidarietà e attenzione al sociale, grazie alla presenza de la Croce Rossa Italiana comitato provinciale di Treviso e Watoto Kenya. Entrambe le associazioni forniranno ai visitatori informazioni dettagliate sulle attività e i progetti futuri e proporranno l'acquisto di propri gadget e prodotti artigianali, unici e originali, in particolare i volontari e le infermiere di Croce Rossa Italiana, comitato provinciale di Treviso, erano disponibili ad effettuare la misurazione della pressione arteriosa ai visitatori con offerta libera.

LA REDAZIONE

martedì 8 aprile 2014

Questo messaggio per Barbara Braghin è stato trovato nel libro dei messaggi e delle dediche del Comune di Casaleone (Verona)


http://www.barbarabraghin.com/il-mio-libro--i-primi-99-modi...-.html

"I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata", il libro di Barbara Braghin fotoshooting al Salone News Style by Marika di Sottomarina (Venezia)


http://www.barbarabraghin.com/il-mio-libro--i-primi-99-modi...-.html

"I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata", il libro di Barbara Braghin fotoshooting a Shikkers Fashion Look di Taglio di Po (Rovigo)


http://www.barbarabraghin.com/il-mio-libro--i-primi-99-modi...-.html

"I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata", il libro di Barbara Braghin presentato nell'Aula Consiliare del Comune di Casaleone (Verona)


http://www.barbarabraghin.com/il-mio-libro--i-primi-99-modi...-.html

"I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata", il libro di Barbara Braghin al Castello di Roncade (Treviso)


http://www.barbarabraghin.com/il-mio-libro--i-primi-99-modi...-.html

giovedì 3 aprile 2014

"Fiori e Sapori", Barbara Braghin Madrina a Castagnaro (Vr)


Associazione
GUSTO ITALIANO
Associazione Culturale No Profit

Info: Luigi tel. 333 7770597 ORARIO UFFICIO
idc.mercatini@gmail.com


Barbara Braghin e Fragola Assassina si scambiano una Targa durante un mega evento vip!



La primavera si è aperta con una speciale festa di compleanno. E che compleanno! Sabato scorso il festeggiato è stato uno dei personaggi più controversi, anticonformisti e discutibili del Polesine. Il mitico Fragola Assassina. Il party si è svolto al lounge drink Blu 21 di Rovigo; nell’ampio piazzale esterno macchine d’epoca e di Formula Uno messe a disposizione dall’associazione Eurotek Energy. La musica e gli effetti speciali erano dei dj Simone Ravara, Federico Gabrielli e Luca Leardini. Ad arricchire il tutto la scuola “Vagabondo” di Boara con il cantante Ethienne; gli sponsor il salone “Ellen” e la moda “Target” di Boara Pisani. Il festeggiato, si è presentato all’evento con un ingresso da grande star, con un bilico usato dai piloti di Motor Show, con all’interno un salotto di lusso per le interviste ai vip e ai campioni. Ovviamente, lo show iniziale è stato uno spettacolo spettacolare: con una musica da pelle d’oca, sono uscite dal bilico Lisa Zucconelli e Romina Callegarin che hanno fatto da damigelle; i due “schiavi” Matteo e Francesco; la cabarettista e scrittrice Barbara Braghin, amica fraterna e “cugina” in appariscente look da vamp ha presentato il divo e divino che è entrato in scena accompagnato dal maggiordomo Dimitri Spagnolo. Così, la star delle star, l’indomabile, l’eccentrico, e l’amato Fragola Assassina ha catturato la scena con una musica da suspance ed affetti speciali. Ad attenderlo, nel piazzale del Blu 21, una folla di fotografi che lo hanno immortalato In look nero aggressivo, con tutina e tacchi arricchiti da fucile e pallottole come Lady Gaga. Un’enorme torta offerta dalla pasticceria Schierarsi di Villadose, accompagnata da spumante, brindisi, calici e flash per un evento al top, coronato con la consegna di due targhe speciali. Una donata da Barbara Braghin al festeggiato con la nomina di “Organizzatore di eventi, numero uno del Polesine”; e una l’ha donata lo stesso Fragola alla Braghin che ha fatto realizzare per lei la targa “Fragola Assassina” in onore al suo libro “I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata”. Non mancava niente. Le sorprese sono state infinite che hanno contribuito a creare l’evento nell’evento.

LA REDAZIONE